Giuseppe Casadio

Giuseppe Casadio

Nato a Faenza (Ravenna) il 1° maggio 1946. Laureato in Pedagogia. Dal 1970 al 1974 insegna storia, filosofia e materie letterarie nelle scuole secondarie e primarie nelle province di Treviso e di Brescia. Inizia l'attività sindacale nei primi anni ’70 in qualità di Segretario provinciale della CGIL-Scuola di Brescia. Nel 1974 si dedica all'attività sindacale a tempo pieno nella FIOM Provinciale di Ravenna, di cui diviene Segretario Generale. Nel 1976 entra nella Segreteria della Camera dei Lavoro di Ravenna e nel 1978 ne viene eletto Segretario Generale. Nel 1984 entra nella Segreteria della CGIL Regionale dell'Emilia-Romagna, di cui sarà il Segretario Generale a partire dal 1988. Nel 1996 viene eleto nella Segreteria Confederale della CGIL, di cui rimane componente fino al 2004, coordinando i Dipartimenti Politiche attive del lavoro, Ambiente e territorio, Politiche di riforma istituzionale. Da maggio 2004 presiede l’Associazione costituita dalla CGIL per predisporre il programma di iniziative culturali e politiche dedicate alla celebrazione dei Centenario della Confederazione. Componente del CNEL nell’VIII Consiliatura (2005-2010) ha ricoperto l'incarico di Presidente della Commissione per le Politiche del lavoro e dei settori produttivi (II), è stato riconfermato nella attuale, IX, (2010-2015) e rieletto Presidente della Commissione per le Politiche del lavoro e dei settori produttivi (II) nella seduta dell'11 novembre 2010. Dal 2013 presiede il Comitato Scientifico del “Premio LiberEtà”, rassegna letteraria di manoscritti dedicati alla memoria di “vite di lavoro e di impegno sociale”.
Politica

A quelli che difendono strenuamente i voucher

Giuseppe Casadio, coordinatore per oltre dieci anni delle politiche del lavoro per conto della segreteria nazionale della Cgil, ha scritto…

Leggi di più »
Politica

Sul jobs act (politiche del lavoro), qualcuno che qualcosa ne sa…

Riporto il contributo di Giuseppe Casadio – che saluto con affetto e che spero di rivedere presto -, coordinatore per…

Leggi di più »
Politica

L’arte di associarsi

“Tra le leggi che governano le società umane, ce n’è una che sembra più precisa e più chiara delle altre.…

Leggi di più »
Politica

Che fare del Cnel?

Il dibattito non è di quelli che suscitano grandi passioni, ma è indubbiamente aperto. E poiché la domanda è in…

Leggi di più »
Politica

Ancora sul caso Avastin

Le colpe delle case farmaceutiche sono enormi e imperdonabili, ma non sono le sole. Ormai la questione ha suscitato giustamente un…

Leggi di più »
Politica

Il racconto di una vittima del caso Avastin

Sono fra coloro che hanno subito un danno diretto e non quantificabile dalla scandalosa vicenda dei farmaci oculistici che tiene…

Leggi di più »
Politica

Lui ci mette la faccia

Siamo fra i molti – supponiamo – che hanno atteso con vivo interesse che Matteo Renzi uscisse dalla porta dello…

Leggi di più »
Politica

Cgil, il congresso non si fa con un tweet

Organizzare e svolgere un Congresso non è cosa da 143 caratteri. Neppure nell’epoca dei social network. Non è nemmeno come…

Leggi di più »
Politica

Fiat, prevalgono i dubbi

Ciò che più sorprende alla lettura dei commenti di queste prime ore post acquisizione di Chrysler da parte di Fiat,…

Leggi di più »
Politica

La crisi della democrazia rappresentativa

La questione è posta da tempo. La crisi della democrazia rappresentativa è conclamata; non solo in Italia. Ne scrivono i…

Leggi di più »
Politica

Senato, 27 novembre

La cronaca della giornata ha offerto molti spunti ai cronisti, ai commentatori, ai vignettisti, alla satira -in qualche caso divertente,…

Leggi di più »
Politica

Si può cambiare passo

La novità c’è, e se si alza un poco lo sguardo sopra il pelo dell’acqua, la si può vedere. Nel…

Leggi di più »
Politica

Decreto di stabilità, come una mano di poker

Il ddl stabilità, così come il governo l’ha varato, sembra il “cip” in una mano di poker. Come a dire:…

Leggi di più »
Politica

“Praefectus urbis”

“La memoria è un progetto di futuro”, dice Moni Ovadia. Sul piano dell’etica è una virtù; dal punto di vista…

Leggi di più »
Politica

Il Renzi di Bari

Neppure i cronisti più bendisposti, neppure i commentatori da più tempo affiliatisi alla sacra causa degli innovatori a prescindere-ex rottamatori…

Leggi di più »
Politica

Congresso Pd, almeno un punto fermo

La crisi-non crisi di Governo di inizio ottobre e il triplo salto mortale in Parlamento. La dialettica esplicitamente apertasi nel…

Leggi di più »
Politica

Lampedusa, oltre l’orrore

Ci sono cose facili da sapere, se si vuole; ma che spesso scompaiono fra le tante parole che leggiamo o…

Leggi di più »
Politica

Renzi ci fa vincere, ma cosa?

Diciamo pure, ricorrendo ad un eufemismo, che la discussione pre-congressuale nel PD stenta ad assumere un andamento ordinato e comprensibile.…

Leggi di più »
Politica

Vai avanti tu…

Qualche giorno fa la cronaca politica ferragostana è stata scossa da una notizia imprevista: la dialettica pre-congressuale del PD si…

Leggi di più »
Politica

Invito alla responsabilità, o pratica del padrinaggio?

Dopo aver letto le cronache politiche recenti ci è venuto da pensare: bene! la direzione del PD di giovedì scorso…

Leggi di più »
Back to top button