Cucina casalingaMinestre

Il topinambur in cucina

Se avete a mente quelle grandi margherite gialle sopra fusti alti anche due metri che a settembre fanno bella mostra nei terreni marginali, sono le piante di topinambur. Un tubero, il loro frutto è sottoterra. Si presentano come radici e il loro utilizzo in cucina è molto apprezzato. Se avete un poco di terra a disposizione potete metterne a dimora qualche rizoma. Attecchiscono molto bene e vedrete che già il prossimo anno dovrete contenerle.

Lo scorso anno le ho messe accanto all’orto e ieri abbiamo potuto cucinare un ottimo piatto di spaghetti. Questa è la ricettina utilizzata (suggerita da Nevio Ronconi) Spaghetti con il topinambur.

Se volete provare a piantare il topinambur e non avete la radice, potete scrivermi in Commenti in calce a questa nota. Naturalmente ve la offro (potete già metterla a dimora).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche
Close
Back to top button