Risotto con il topinambur

2016-01-19 12.08.34Gusto delicato che sa di carciofo. E’ il sapore del risotto fatto con tuberi di di topinambur. Non li conoscevo e la sorpresa è stata grande. Tanto che cercherò di farli crescere in un lato dell’orto familiare.

Preparate un brodo leggero per il risotto (dado vegetale, cubetti di verdura – che poi toglierete, ecc.).

Pulite le radici di topinambur, circa 200 grammi per due etti di riso, e tagliatele a cubetti.

Nella pentola del risotto appassite poca cipolla in poco olio. Aggiungete i cubetti di topinambur con uno spruzzo di vino. Dopo un minuto, aggiungete il riso, mezzo bicchiere di vino e tiratelo fino ad evaporazione completata. Aggiungete poco brodo per volta e continuate la cottura.

A cottura completata, spegnete il fornello, aggiungete parmigiano grattugiato, una punta di rosmarino – che strofinerà il risotto mentre lo lavorerete nel piatto – e servite. Con un bel bianco secco dei nostri contadini (molti dei quali hanno imparato a produrre ottimi vini).