Laccabue da Gualtieri

DSCN1659Segnalo, a coloro che fossero eventualmente interessati, che l’apertura della mostra antologica dedicata dal comune di Gualtieri ad Antonio Ligabue, è stata prorogata fino all’otto dicembre. Può essere l’occasione ai turisti in camper verso “Nevember porc” per visitare la bella mostra e il grazioso paese dove è vissuto per tanti anni il grande pittore.

La mostra è ospitata nel salone dei Giganti di palazzo Bentivoglio sito nella omonima grande piazza rinascimentale. L’esposizione, edita dalla Fondazione Antonio Ligabue, sta avendo un grande successo con oltre 24.000 presenze in due mesi. Costituisce un evento per la cittadina e ne ha contaminato diverse espressioni. Ad esempio, la panetteria della piazza, aperta da poco, è corredata di riproduzioni di quadri di Ligabue e di manifesti che ne ricordano la sua vita e il suo carattere. Se entrate e alzate gli occhi verso il soffitto, vi parrà di entrare nella grande bocca spalancata della tigre che costituisce uno dei capolavori dell’artista.

Nella sostanza voglio dire che un passaggio da Gualtieri, la visita della mostra e quattro passi in giro, vi aiuteranno a conoscere meglio un grande artista dalla vita triste e turbolenta, denso di contraddizioni, fatto vivere da “matto” ma che forse non lo era affatto.

Se andate in camper potete tranquillamente parcheggiare negli ampi parcheggi attorno alla grande piazza.