Manifestare contro il razzismo

Castel Bolognese (foto archivio)
Castel Bolognese (foto archivio)

Credo che il ministro Kyenge abbia fatto molto bene a chiedere a Maroni di intervenire verso i facinorosi del suo campo. Ma penso non basti.
Il ministro Kyenge non va lasciato solo nella sua battaglia contro il razzismo e a favore dell’integrazione. Le forze politiche, e in particolare il Pd – partito che ha indicato la Kyenge a ministro – devono fare di più. Mi riferisco agli episodi accaduti alla festa del Pd di Cervia, che considero di una gravità inaudita, anche perché sono accaduti in “casa nostra”.
E’ già un problema che ciò sia potuto accadere (vigilanza insufficiente?), che forse ci sia omertà (nessuno avrebbe visto nulla), che non si siano ancora trovati i colpevoli degli oltraggi, ma quello più grande è che non si sia pensato di dare una risposta civile di massa. Ossia, che non si sia pensato di chiamare i cittadini antirazzisti a manifestare il loro sdegno contro il razzismo e a favore dell’integrazione e della multiculturalità. Fino a poco tempo fa si sarebbe fatto. Cosa sta cambiando?