Minestre

Stridoli in cucina

Gli stridoli (strigoli) – silene vulgaris – sono fra le erbe spontanee commestibili più apprezzate. Di sapore delicato e profumati, li preferisco agli spinaci. Da circa un mese sono presenti: argini dei fiumi o dei canali, terreni incolti, sul limitare dei boschi e boschetti. Trovarli non è facilissimo.

Stridolo (strigolo)

Si cucinano in tantissimi modi. Io suggerisco questi tre.

Tagliatelle con stridoli. 

Appassite in una padella un pugno di stridoli poi, col passaverdura fateli cadere nella fontana della farina e uova. Impastate, fate riposare e tirate la sfoglia. Noi usiamo farina 0 e rimacinata in eguali quantità.

Per condirle, due soluzioni. Un normale ragù romagnolo (finito con poco latte, se risulta sgarbato). Oppure tritate due pugni di stridoli, appassiteli in olio evo e poco sale, aggiungete qualche cucchiaio di passata di pomodoro e, se volete, ritagli di prosciutto crudo. Spolverate con Parmigiano Reggiano.

Tortelli con gli stridoli.

Fate la sfoglia come sopra. Per il battuto (due uova di sfoglia): tre etti di stridoli, due etti di ricotta, un etto di Parmigiano Reggiano, un uovo, noce moscata, sale e pepe. Appassite gli stridoli in poco liquido, stringeteli per togliere acqua, tritateli finemente. Aggiungete gli altri ingredienti, impastate e aggiustate si sale, se serve.

Confezionate i tortelli. Potete condirli con i due sughi precedenti o semplicemente con burro e salvia. E una buona spolverata di Parmigiano Reggiano.

Risotto con gli stridoli.

Tirate il riso con poco olio e vino e iniziate a versare il brodo vegetale che avrete preparato a parte, Dopo 5 minuti di cottura aggiungete 2-3 etti di stridoli tritati finemente e – se volete – un pugno di gamberi rossi che avrete insaporito a parte in olio, sale, pepe e una spruzzata di cognac. A fine cottura, mantecate con 50 grammi di parmigiano grattugiato.

Buon appetito.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button