Salviamo la vena del gesso

In questo giorni ho ricevuto dalla Federazione Speleologica dell’Emilia Romagna l’invito a partecipare a questa iniziativa. Il testo contiene ancora 5 parole che non sono riuscito a farle stare nella foto. Esse sono: SALVIAMO LA VENA DEL GESSO.

Si tratta di una storia lunga molti decenni che impatta con la realizzazione, avvenuta, del Parco e con la richiesta che la vena dei gessi romagnoli sia riconosciuta, udite-udite, patrimonio dell’Umanità da parte dell’Unesco.

L’invito che rivolgo da questo mio spazio è quello di partecipare a questa iniziativa, innanzitutto per conoscere e capire. Poi si vedrà.

Cliccate sulla foto per leggere tutto il testo.