Parco in graticola

Questa volta scrivo per cercare di “influenzare” gli amministratori della nostra Provincia. Lo spunto lo traggo da una bella opera realizzata nel 2009 dagli alpini di San Vito, con la degna sponda nell’amministrazione comunale di allora retta dal sindaco Andrea Fiori.

Si tratta di un parco pubblico con giochi per i bambini, associato a strutture di ritrovo per tutti. Nel parco giochi gli alpini hanno costruito tre capannine, due con camino e tavoli e una con solo tavoli.

Accade che i camini siano usati in tante occasioni. Ad esempio, dai genitori, mentre i bimbi giocano, per il pranzo o la cena della famiglia. Per le festicciole di compleanno. Oppure da piccoli gruppi di adolescenti per sperimentare l’uso di cucina, come fosse un gioco. Sono tante le famiglie che non dispongono in casa dello spazio per fare una grigliata: questa è una buona soluzione per andare loro incontro. Va detto che questi spazi sono sempre attivi, a mezzogiorno e a sera. Quindi è una soluzione molto richiesta al punto che a volte i nonni sono chiamati ad impegnarsi per occupare il posto fin dal primo mattino.

Per rendere meglio l’idea metto alcune foto, sperando che si voglia copiare. E migliorare, qualora se ne sia capaci.