Buona Pasqua, pescatore

Senio Pasqua 017Buona Pasqua a tutti; quest’anno, allietata da un bel sole e da una graditissima sorpresa. Dopo decenni, ho rivisto un pescatore nel fiume Senio, a Castel Bolognese. Fino a vent’anni fa il nostro fiume era pieno di pescatori. Il suo corso funzionava come ottimo corridoio ecologico. Poi l’interesse economico ha prevalso sull’ambiente, la sua acqua, pompata fuori senza limiti, ha smesso di scorrere ed il pesce è sparito.

Il pescatore di oggi ci dice che, con ogni probabilità, le abbondanti piogge di questa stagione hanno nuovamente fatto scendere dalla montagna il pesce. Sarebbe bello che questo piccolo miracolo, constatato in un giorno tanto solenne, potesse essere mantenuto in vita.