Minestre

Noi li chiamiamo “nidi di rondine”

Pasta ripiena che richiede un certo impegno, ma con risultato garantito. Si tratta di una sfoglia sulla quale vengono spalmati spinaci, besciamella, prosciutto cotto ed emmenthal. Si arrotola, si taglia a dischetti e si passa al forno, condita. La ricetta è quella di famiglia.

Ingredienti (per 4 persone):

Sfoglia: 1 uovo e 100 gr di farina, metà tipo zero e metà rimacinata.

Per imbottire la sfoglia: 200 gr di spinaci; besciamella (50 gr di burro, 50 gr di farina, 500 cl di latte, sale, noce moscata); 150 gr di

formaggio Emmenthal, tagliato a fette sottili; 15o gr di prosciutto cotto di buona qualità; 50 gr di parmigiano grattugiato.

Per condire: ragù di carne oppure una miscela composta da latte, panna e parmigiano.

A. Sfoglia: impastate la farina con l’uovo, amalgamate bene e deponete la palla dell’impasto sotto un piatti per 1/2 ora.

B. Ripieno: cuocete gli spinaci e metteteli a scolare; preparate la besciamella; saltarli col burro e incorporate la besciamella  e il parmigiano. Portate a bollore una pentola capiente di acqua con poco sale. Servirà per scottare la sfoglia della minestra.

C. Tirate la sfoglia con il matterello cercando di dargli una forma abbastanza quadrata. Immergetela intera nell’acqua bollente e cuocetela per un minuto, dopo che l’acqua sarà tornata a bollore. Raffreddate la sfoglia in una pentola di acqua fredda e deponetela ben stesa ad asciugare, sopra un tovagliolo. Spalmate sopra gli spinaci alla besciamella, mettete le fette di prosciutto cotto, poi sopra le fette di formaggio. Così confezionate, farete un rotolo che taglierete in dischetti di 2 cm.

D. Cottura. Mettete i dischetti, uno a fianco l’altro, in una pirofila da forno imburrata; coprite i dischetti con ragù, oppure con una salsina di latte, panna e parmigiano. Infornate per 20 minuti a 180°.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button