Politica

Signor Berlusconi

Signor Berlusconi, la smetta di ricattare. Lei è stato riconosciuto colpevole di un grave reato; ha frodato (non evaso) di una somma enorme il fisco, le sue aziende, i suoi azionisti. Ora sconti la sua pena, che ha lo scopo di rieducarla, poi sarà libero di fare ciò che vorrà.

Se crede che fare cadere il governo sia interesse del paese e dei suoi elettori, faccia pure. Vedrà che piano, piano ce ne faremo una ragione. Spero che qualcuno dei suoi alleati trovi presto il coraggio di dirglielo.

Signor Berlusconi, lei in politica ha incontrato del morbido. Guardi che se qualcuno trova il coraggio di sfilargli il panettone da sotto, scommetto che la smette con la becera arte del ricatto.

Amici dirigenti del Pd, avete gia visto con Monti. Quando Berlusconi si è tirato da parte e voi avete continuato a sostenerlo, vi siete svenati di voti. Vi ha insegnato qualcosa quella esperienza? Alzate la testa, drizzate la schiena, smettetela di subire odiosi ricatti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche
Close
Back to top button