Gli spatzle

Spatzle (3)Gli spatzle sono gnocchetti di pasta tipici della Baviera. Noi li associamo a Julia, una cara ragazza tedesca, ospite a casa nostra per uno stage alla Cer-Domus, nell’ambito delle iniziative del gemellaggio con Abtsgmund. Lei li cucinava spesso ed erano molto buoni. Allora ogni  tanto li facciamo, aggiungendo alla ricetta base un pizzico di fantasia.

La ricetta base è, più o meno, questa.

Per 4 persone: 350 gr di farina O, 150 ml di acqua, 3 uova, noce moscata grattugiata e sale a piacere.

Impastare fino ad avere un composto fine e abbastanza morbido. Poi va passato nel suo arnese, posto sopra la pentola di cottura in ebollizione. Scorrendo avanti e indietro il carrello, cadranno in acqua piccoli gnocchetti. Se non avete lo strumento apposito, tenete l’impasto un poco più solido e passatelo con i fori larghi della normale grattugia. Potete arricchire l’impasto con spinaci, oppure con zucca, o ancora con porcini e/o speck tritati finemente.

Per fare gli spatzle
Per fare gli spatzle

Per condire.

Spatzle bianchi: Julia li saltava in abbondante cipolla tritata finemente (2 per quattro persone), passata in olio per appassirla e con l’aggiunta di abbondante emmenthal (300 gr per 4 persone).

Spatzle con gli spinaci: (250 gr di farina, 200 gr di spinaci cotti e strizzati, 100 ml di acqua) noi li condiamo con un sughetto di cipolla e speck, spolverati con parmigiano ed erba cipollina.

Spatzle con la zucca: si possono condire con burro, salvia e parmigiano.

Spatzle con porcini: condire con olio EVO, poco burro e parmigiano.

2 Marzo - Primarie del Centro Sinistra per il CANDIDATO SINDACO di Castel Bolognese. A CHI ANDRA' IL VOSTRO VOTO?

Visualizza i risultati

Loading ... Loading ...