Castel Bolognese, il Sindaco non si ricandida

Vino Novello 007
Castel Bolognese – Torre di Palazzo Mengoni

Quello che era nell’aria da anni, ha trovato conferma: il sindaco, dopo la conclusione del suo primo mandato, non si ripresenterà alle prossime elezioni. Si conclude così in modo non usuale – solitamente il sindaco, dopo il primo mandato, vola in carrozza al secondo – una vicenda nata male. Mi riferisco a come fu gestito il passaggio dall’ultima amministrazione targata Morini, a quella targata Bambi.

Una gestione sbagliata portò ad una profonda spaccatura nel partito sulla proposta di candidato sindaco. L’indicazione del sindaco uscente, così si era soliti fare, non collimò con quanto era maturato in modo tortuoso dentro al partito, col risultato che la proposta del sindaco passò di strettissima misura, ma anche che volarono gli stracci. Con le conseguenti immediate dimissioni dell’allora segretario e il suo volontario e durevole esilio dal partito stesso. La scelta della lista fu ancora peggio, nel senso che si “uccisero” politicamente delle persone che avevano fatto bene, per sostituirle, in diversi casi con il nulla, come poi si è visto.

Questa negativa premessa, intrecciata al portato di operazioni di bilancio compiute nell’ultima fase della passata amministrazione, che condizionarono pesantemente l’avvio del lavoro della nuova compagine, resero difficile il proprio incedere. Ovviamente, la reale ristrettezza delle risorse a disposizione dei comuni ha avuto il suo peso, ma si sono anche rilevate la mancanza di idee e di una progettualità circa il futuro di Castel Bolognese e l‘assenza di un adeguato protagonismo su possibili iniziative a costo zero, ma utili alla comunità.

Naturalmente sono state fatte anche cose buone, ad esempio sui terreni del mantenimento dei servizi, della coesione sociale, della cultura e dell’istruzione.

Ora speriamo si possa aprire una fase nuova, a partire dalle primarie per la ricerca del nuovo candidato sindaco e da un programma, aperto nella ricerca dei suoi contenuti e innovativo. Che guardi al futuro di Castel Bolognese.