Castel Bolognese, primarie per il candidato sindaco. Votate il sondaggio.

2 Marzo - Primarie del Centro Sinistra per il CANDIDATO SINDACO di Castel Bolognese. A CHI ANDRA' IL VOSTRO VOTO?

Visualizza i risultati

Loading ... Loading ...

Il 2 marzo ci saranno a Castel Bolognese le elezioni primarie del Centro Sinistra per decidere il candidato sindaco della lista dei Democratici per Castello. I candidati sono tre: Luca Della Godenza, Rita Malavolti, Daniele Meluzzi. Di seguito il profilo dei candidati.

20140213_204621

CHI E’ LUCA DELLA GODENZA

Mi chiamo Luca Della Godenza, ho 24 anni, sono laureando all’Università di Bolognese – indirizzo “Economia, mercati e istituzioni”. Lavoro come Agente assicurativo all’Unipol di Castel Bolognese.

Da sempre appassionato di politica, ho fatto sì che questa diventasse parte integrante della mia vita. Dal 2009 sono membro del Consiglio Comunale di Castel Bolognese, dove ricopro il ruolo di vicecapogruppo. Dal Novembre 2009 ho ricoperto la funzione di vicesegretario comunale del Partito Democratico, terminata nell’Ottobre 2013. Questi ruoli mi hanno permesso di avere un forte collegamento con la realtà quotidiana delle persone ed i relativi problemi, ai quali cerchiamo, quotidianamente, di dare risposta.

Sono coordinatore regionale di Anci Giovani, dove mi occupo di coordinare il lavoro dei consiglieri comunali, assessori e Sindaci under 35 della regione, ed impegnato nella programmazione delle attività nazionali di Anci Giovani. Lo scorso Ottobre ho avuto la possibilità di presentare il progetto relativo al “Network of European Young Local Elected Representatives” a Bruxelles, presso il Comitato delle Regioni. 

Sono candidato a Sindaco di Castel Bolognese alle primarie della coalizione “Democratici per Castello” che si terranno il 2 Marzo.

IL PROGRAMMA DI LUCA DELLA GODENZA

Rita Malavolti
Rita Malavolti

CHI E’ RITA MALAVOLTI

Rita Malavolti è vice-sindaco, assessore all’istruzione, allo sport, alle pari opportunità, all’associazionismo, ai gemellaggi. È sempre stata impegnata nelle associazioni a favore dei diritti delle donne, in particolare nel collettivo che contribuì all’apertura del Consultorio Familiare a Castel Bolognese. Ed ora lavora per i progetti di conciliazione vita-lavoro e contro la violenza sulle donne.

È laureata in Lingue e Letterature Straniere e professoressa di lingua Inglese. È sposata con Leonardo, docente universitario; ha due figli, Linda e Lucio, laureati, ambedue impegnati nella musica e nello sport. Ha appreso molto da esperienze internazionali: viaggi-studio per ragazzi in Gran Bretagna, Irlanda, USA; visite nel paese gemello di Abtsgmund, nonché in Brasile col Comitato di Solidarietà Sao Bernardo.

È stata fondatrice ed allenatrice per vari anni della società castellana di Pallavolo, nonché presidente de “Il Cigno” (Ginnastica Ritmica). Ha organizzato il Comitato referendario (vincente) per l’Acqua Pubblica. È impegnata nel movimento sindacale e pacifista.

IL PROGRAMMA DI RITA MALAVOLTI

Foto ufficiale

CHI E’ DANIELE MELUZZI

Daniele Meluzzi nasce a Faenza nel luglio 1961. Vive i primi anni della sua vita nella casa dei nonni prima presso la frazione della Serra e poi in quella di Casalecchio dove vivrà fino al 1985. Si diploma ragioniere nel 1980 presso l’Istituto Tecnico Commerciale “Alfredo Oriani” di Faenza.

Durante il servizio militare a Caserta prende parte ai soccorsi ai terremotati dell’Irpinia del novembre 1980. Dopo aver prestato servizio di leva comincia a frequentare il Circolo Parrocchiale “Pierino del Piano” dove conosce Sandra, studentessa di ragioneria, che diventerà sua moglie. Nel Marzo del 1982 intraprende la prima esperienza lavorativa presso il Credito Romagnolo, dove resterà fino al 2001.

Dal 1985 partecipa attivamente al volontariato sportivo locale in qualità di dirigente della squadra di pallavolo femminile castellana, che raggiungerà la Serie B1. Nell’Ottobre del 1991 sposa Sandra. Tre anni dopo nasce Nicola e nel 1997 arriva il secondo figlio Andrea. L’interesse per la sua città, da sempre molto forte, lo porta ad impegnarsi direttamente in politica e nel 1995 contribuisce alla nascita dei “Comitati per Prodi”.

Dal 2001 per tre anni è Promotore Finanziario per il Gruppo Deutsche Bank. Nel 2004 viene eletto in Consiglio Comunale con la lista dei Democratici per Castello a sostegno del secondo mandato di Silvano Morini. Nello stesso anno comincia una nuova esperienza lavorativa presso la Banca di Imola dove ricopre il ruolo di titolare e vice-titolare di filiale e di cui è tuttora dipendente. Nel 2007 partecipa alla fondazione del Partito Democratico di Castel Bolognese ed entra a far parte della direzione comunale. Nel giugno 2008 è nominato Assessore ai Lavori Pubblici e Attività Produttive del Comune di Castel Bolognese dallo stesso Morini.

Nel giugno 2009 è rieletto in Consiglio Comunale nelle liste dei Democratici per Castello e componente della Giunta del Sindaco Bambi con le deleghe ai Lavori Pubblici, Manutenzione, Viabilità, Polizia Municipale. Dal settembre 2012 è attivo nel locale Comitato Castellano per Matteo Renzi. Nel febbraio 2014 è Candidato Sindaco alle Primarie della Coalizione dei Democratici per Castello. Donatore Avis dal Luglio 1988. Volontario di Protezione civile dal 2013.  Da diversi anni volontario dell’Associazione Turistica Proloco. Appassionato di viaggi. Interessato ad arte e cinema.