Sporchi da morire

Questa sera – ore 21 – al Cinema Moderno di Castel Bolognese si proietta il film-documentario SPORCHI DA MORIRE di Marco Carlucci. E’ offerto ai cittadini dai comitati Ambiente e paesaggio e Circoliamo per Castello.

Il film affronta il tema dei danni alla salute provocati dalle polveri sottili, quelle polveri volatili, che escono copiosamente dagli inceneritori, ma anche dai tubi di scappamento degli automezzi e non solo. Quelle polveri che, inalate a forte dosi, aumentano di molto gravi malattie e il tasso di mortalità delle persone.

Castel Bolognese è una delle città maggiormente inquinata dalle polveri sottili di tutta l’asta della via Emilia. Principalmente per colpa dell’Anas e di chi la governa che non ha ancora realizzato la circonvallazione. I comitati castellani, con questa iniziativa, vogliono sensibilizzare i cittadini su questi argomenti.

Il film presenta interviste, filmati esclusivi, reportage in giro per il mondo, tra l’Italia, gli Stati Uniti, la Francia, l’Inghilterra e l’Austria che faranno riflettere su un problema indicato da molti esperti come “invisibile inquinamento del nuovo millennio” che riguarda noi oggi e che, ancor di più, riguarderà i nostri figli e nipoti domani.

SPORCHI DA MORIRE è un urlo nel buio di un paese, un urlo che tenta di arrivare fin dentro le coscienze, risvegliando quel senso civico della battaglia per noi stessi e la qualità della nostra vita.

Il sito web del film è http://www.sporchidamorire.com

Il film non è vietato ai minori, e stato prodotto nel 2011, dura 93 minuti. L’ingresso è gratuito. Speriamo di essere in tanti stasera a vederlo.