Vademecum

Gallina Giacomina non sta bene

Allarme in campagna. Da circa quindici giorni gallina Giacomina è strana. Mangia poco, si aggrotta, la cresta ha cambiato colore.

Oggi c’è stato il consulto. Un’anziana signora, me l’ha fatta prendere. Solo da me si lascia catturare docilmente. Ha cominciato a scrutarla, a guardarle le penne, poi un ordine: guardiamoci in bocca. Con un’abile manovra gli ha aperto il becco e subito è arrivata la diagnosi: L’ha la “puvitla”. Trattasi di una membrana lunga un centimetro cresciuta, non si sa per quale ragione, sotto la lingua.

Non so se sia scientifico o invece si tratti di una credenza popolare, ma l’anziana dice che bisogna toglierla perchè quella cosa lì impedisce alla malcapitata di deglutire. In fretta si prepara la sala operatoria: una sedia per chi deve tenere stretta la gallina (io), i ferri (un ago, del filo e dell’olio). L’anziana donna procede con destrezza. Un minuto ed è tutto fatto. La membrana viene via, un poco di olio per disinfettare, due pizzicotti per rianimare la gallina lievemente collassata e via.

Giacomina riprende a beccare qua e la, poi, contrariamente al solito, entra di sua iniziativa nel pollaio. Speriamo bene.

Articoli correlati

2 commenti

  1. ..salve….credo che la mia gallinella, morta poco fa, abbia avuto lo stesso problema….
    continuava a star da sola, senza mangiare, ne bere, addirittura era arrivata a pesare 200 g, respirava male, ogni 5 sec, allungava il collo e aprendo il becco, emanava 1 strano sibilo, come se nn avesse voce………………
    sono alquanto depressa, è la sec nel giro di un mese, purtroppo qui i veterinari sono degli incompetenti riguardo a cani e gatti, figurarsi con gli avicoli…….
    mi fara’ piacere se qualcuno mi sapesse dire cosa potrebbe aver avuto la mia gallinella!!!!
    grazie!!!

    1. Le consiglio di portare un pollo all’Istituto Zooprofilattico http://www.izsler.it/izs_home_page/chi_siamo/00000195_Sezione_di_Ravenna_Lugo.html
      Il servizio è presso tutte le province della regione Emilia Romagna. Non so per le altre regioni. Io avevo la gallina assieme a dei polli che avevo acquistato per il consumo fresco (dopo averli depurati dal mangime). Diversi esemplari erano ammalati. Ne portai uno a questa struttura (pubblica), lo uccisero e dall’autopsia risultò avesse la malattia di Marec, oltre alla coccidiosi e ai vermi. La Marec è grave e contagiosa (fra loro). Mi dissero di provare una cura… altrimenti… . Provai la cura ma non notai migliramenti. La situazione del pollaio peggiorava, anche le galline erano state coinvolte, allora procedetti.. . Poi sanitizzai il pollaio. Dopo un anno ho ripreso con due galline e per ora è tutto a posto.
      Non so se quanto scritto possa esserle d’aiuto, ma posso fare solo questo.
      Cordiali saluti
      Domenico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche
Close
Back to top button