AmbienteAmici del Senio

Anche grossi, ma belli il ciclismo d’epoca a Tebano sul Senio

Domenica scorsa sapevo che i ciclisti d’epoca sarebbero passati da Tebano dove nel cortile della ex pesa sarebbe stato allestito un ristoro. Sapevo che la coordinatrice del Polo tecnologico aveva collaborato in questo e che abitanti e Amici del Senio avrebbero partecipato.

In questo caso quando si parla di ciclismo d’epoca si parla del ciclismo degli anni sessanta e settanta. Quel ciclismo di cui ancora oggi si sente vagamente il profumo, ma che oramai è stato travolto dalla tecnologia e dal businnes.

Sono andato con la mia bici d’epoca, una Somec, appunto, di quegli anni. Aveva ancora l’impostazione di quando anni fa l’ho abbandonata e debbo dire che non mi sono trovato proprio bene bene. Ma mi sono divertito.

C’erano corridori da diverse parti d’Italia, tutti con le divise di un tempo che ci hanno ricordato i vecchi marchi sia tecnologici che pubblicitari. L’unico non in divisa era Oscar Pirazzini, un bel personaggio del ciclismo di quei tempi, promoter dell’iniziativa che si è rammaricato di non avere potuto percorrere il nuovo tratto di ciclo via del Senio a Castel Bolognese. La causa è che c’è ancora il cantiere in corso, ma sarà per la prossima volta.

Questi corridori e corridore, mediamente attempati, sono davvero simpatici. Oltre ad avere il fisico in ordine dentro a belle stazze a volte disomogenee, con il loro spirito e la loro voglia di andare dimostrano che incontrarsi, stare in compagnia e discorrere siano vitali e che i piaceri della vita possono risiedere anche in attività che richiedono perseveranza e fatica. 

All’ex pesa c’era un bel ristoro a cui gli Amici dei Tebano e del Senio hanno collaborato con buona frutta di stagione e vino. Una lunga tavola multicolore con quanto la nostra bella campagna offre, che ha fatto sorridere di gioia questi corridori memori di un passato da continuare a ricordare. Buoni chilometri a tutti.

A adesso alcune foto che chiariscono più di mille parole.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button