Villa Rossi, la camminata del ricordo

Ricamo 012L’episodio più atroce della guerra a Castel Bolognese, fu l’eccidio di Villa Rossi. Il 17 dicembre di settanta anni fa, alle sette del mattino saltò la casa minata dai tedeschi. Perirono ventuno persone. Fra di loro sette bambine e intere famiglie.

Quest’anno in occasione dell’anniversario, la comunità castellana ricorda il triste avvenimento con la Camminata del ricordo. Alle ore diciotto, partirà dal chiostro del Comune, in piazza Bernardi, una fiaccolata che vuole simbolicamente unire il Monumento delle Vittime Civili di guerra al Tempietto Rossi, il manufatto della Villa rimasto in piedi.

Percorreremo piazza Fanti, viale Roma, via De Gasperi, via Di Vittorio, via Biancanigo, via Boccaccio, un breve tratto dell’argine e via Rossi. Nella foto potete leggere il programma completo dell’iniziativa.

Spero che saremo in tanti a partecipare; casomai con i bambini. Sarà un segnale forte della nostra comunità. Una comunità che non dimentica gli orrori della guerra e che fa della Pace un valore simbolo della propria coesione. Vi aspettiamo.