Birra, musica e arte nel Portofranko di Castel Bolognese

Varie 004La festa delle ragazze e dei ragazzi, che piace anche ai genitori. Così si potrebbe definire l‘happening in corso in questi giorni a castel Bolognese. Arte, musica, spettacoli di arte varia, ma anche buona cucina, quella informale che piace tanto ai giovani. Polletti arrosto, wurstel, paella, castrato e altro che non ricordo, a fianco di una lunga sfilza di pizze napoletane. E da bere, rigorosamente birra, fra le quali un’ottima Forst a caduta (secondo il mio gusto).

L’ambiente è un grande prato in centro città a fianco di un grande parcheggio; quello dove staziona il luna park di Pentecoste. Nel prato hanno messo su un grande capannone che copre centinaia di tavoli e panchine fitte, fitte. Verso le dieci di sera, quando tutto è stracolmo di persone, il tutto appare come una unica, enorme tavolata.

Il modello è, più o meno, quello delle festa della birra tedesche, alla cui esperienza, credo, i promotori si ispirino abbastanza. Non so dire della musica, non me ne intendo; posso dire che è ascoltata, e spesso ballata, con soddisfazione da tantissimi giovani.

Fornisco queste informazioni a voi che non siete di Castel Bolognese, assieme all’invito a passare dal nostro Portofranko. Vi troverete senz’altro bene.

Il programma delle prossime serate è questo.

Questa sera, giovedì 27 Giugno: dalle ore 20 Rock alternativo indipendente – opening act: da Faenza Rock (in collaborazione con “La Casa della Musica”). A seguire THE DOORMEN (presentazione di Black Clouds) e CUT.

Venerdì 28 Giugno: dalle ore 20 Teatro d’arte e di strada a cura di “Le favole metropolitane di Pant’Aria”. A seguire HAREM in concerto, per festeggiare assieme i loro 15 anni di Rock’N Roll!

Sabato 29 Giugno: dalle ore 20 Teatro d’arte e di strada a cura di “Le favole metropolitane di Pant’Aria”. A seguire FILIPPO GRAZIANI canta IVAN GRAZIANI.

Ingresso offerta libera.