Castel Bolognese

Beccato un cascatore

Dunque, ieri hanno beccato in piazza uno di quei signori che fingono incidenti per spillare quattrini. Un nostro vigile urbano lo ha visto  e segnalato al suo collega che l’ha bloccato e consegnato ai Carabinieri che lo hanno arrestato.

Ancora una volta dobbiamo dire grazie ai nostri vigili; persone che fanno fino in fondo il loro dovere con capacità e senza tirarsi indietro. Nel caso specifico un doppio grazie ad Ermanno, quello preso a schiaffi poco tempo fa da un “concittadino” per una multa meritata, che ha compiuto il gesto. Grazie anche da parte mia che come loro assessore nel corso della passata legislatura ho avuto modo di conoscerli ed apprezzarli.

Vorrei anche dire che forse questo piccolo successo, lo si deve al fatto di non avere sottaciuto ciò che accade nel paese. Bisognerà riconoscere il giusto merito alla signora che ha segnalato un episodio truffaldino ad un cittadino che ha pubblicato la notizia in un piccolo, ma visitato, blog locale. Questa è stata ripresa da un secondo blog, ancora maggiormente visitato. La notizia ha messo in moto una catena visrtuosa di cittadini che hanno denunciato pubblicamente simili episodi loro accaduti. Poi la notizia è stata ripresa dai giornali locali e ancora maggiormente ampliata.

Penso che a quel punto, evidenziatosi l’interesse propagato, qualcosa si sia mosso, qualcuno abbia indagato, favorendo il risultato finale. La morale di questa storia è che i cittadini devono parlare di ciò che di brutto loro accade o vedono, l’informazione deve fare, senza paura, da cassa di risonanza, le forze dell’ordine devono indagare e procedere. Questo ciclo virtuoso può aiutarci a vivere una vita con qualche problema in meno.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche
Close
Back to top button