Giorno di potature

(29 febbraio) E’ ora di potare le piante da frutto.

Il giardino dei frutti. Nel giorno della potatura, sono stato sostenuto dall’esperienza dello zio Argeo. A tutte le piante, con la potatura, è stata data la forma ad alberello. Tre, quattro rami principali per pianta, aperti a calice.

Successivamente ho raccolto i rami tagliati (gli stecchi). Con una parte ho confezionato piccole fascine per l’accensione del camino. Con gli altri ho dato forma ad una pira con la quale faremo “lume a marzo“, secondo un’antica tradizione propiziatoria contadina.