Piantiamo alberi

La Regione E/R ha promosso “Un corridoio verde per l’Italia”. Nella sostanza finanzia, con 14,2 milioni, la messa a dimora di 4,5 milioni di piante in 5 anni. Pur non dimenticando che nella preistoria l’E/R era una foresta e che abbiamo agito nei secoli più o meno come attualmente stanno facendo in Amazzonia, sostengo senza indugi questa iniziativa che assume con chiarezza il tema del surriscaldamento atmosferico.

Diceva il presidente Bonaccini (auguri di pronta guarigione) che in questi ultimi giorni sono stati piantati 185.000 alberi e fissava per il prossimo 21 novembre – “Giornata nazionale degli alberi” – la data utile per diffondere l’iniziativa. Mi auguro che siano i nostri comuni a lanciare e guidare questo progetto. Intanto credo che ognuno di noi debba dare una mano e fare qualcosa di concreto. Piantare alberi è facile.

L’invito che personalmente rivolgo a chi legge è quello di aderire all’iniziativa degli Amici del Senio qui descritta https://amicidelsenio.eu/2020/11/avere-le-piante-il-20-e-21-novembre-e-facile-ecco-lelenco-di-quelle-disponibili-e-una-proposta/

Non costa nulla e, piantando qualche albero, ci sentiremo partecipi alla proposta di salvare il pianeta terra dalle ferite che gli abbiamo inferto. Avremo forse così la coscienza un poco più tranquilla verso chi verrà dopo di noi.

Concludo col dire che mi ha fatto piacere essere stato “ascoltato” lunedì scorso dalla Commissione consiliare Ambiente – guidata da Loretta Frassineti – che il comune di Castel Bolognese ha istituito per sviluppare il tema ambiente nel suo territorio. Uno dei prossimi giorni illustrerò il contributo che ho portato.

PSHo appena appreso che l’E/R è passata in zona Arancione. Quindi il 21 e 22 novembre non potremo muoverci fuori comune. Questo significa che, se lo desiderate, come ci auguriamo, potrete aderire a “Piantiamo alberi” e farci la vostra ordinazione delle piantine della Regione, ma che non potrete ritirarle il 21 come avevamo ipotizzato di fare. Le distribuiremo appena possibile, ve lo comunicheremo a tempo. Le piante possono essere allocate per tutto l’inverno, quindi, fino a metà marzo.