Zucchine in agrodolce

Zucchine in agrodolce
Zucchine in agrodolce

Cara zucchina non so più dove metterti. Allora abbiamo provato un modo nostro per conservarle qualche mese, rielaborando ricette familiari e aggiungendo qualcosa. Il risultato per il nostro palato è stato buono. Se qualcuno vuole provarci, faccia in questo modo.

Occorrono: 1 Kg di zucchine, mezzo litro di olio di girasole, 150 centilitri (grammi) di aceto, un cucchiaio raso (non colmo) di sale grosso, 2 cucchiai colmi di zucchero, 2 spicchi d’aglio schiacciati, 3/4 foglie di salvia e 5/6 foglie di basilico.

Tagliate le zucchine a sottili listarelle, usando il pelapatate. Mettete le striscioline nel liquido a freddo con tutti gli altri ingredienti  e fate bollire per 3-5 minuti. Volendo personalizzare si possono usare altre erbe officinali, come la menta o la maggiorana.  Lasciare riposare per 24 ore, mescolando di tanto  in tanto. A questo punto potete consumarle, oppure invasarle e bollirle a bagnomaria (almeno 20 minuti).