I cani non puliscono

GiardinoLa cosa che distingue maggiormente il genere umano dai cani è che, mentre le donne e gli uomini esprimono i loro bisogni corporali in luoghi riservati, adibiti allo scopo e rispettosi di determinate regole igieniche, i cani possono “farli” ovunque. In piazza, negli androni delle porte, nelle vetrine, nei viali, nei parchi; insomma, dappertutto.

Accade che le persone più coscienti puliscano, tante altre no; fanno finta di nulla con il risultato di avere strade e viali imbrattati e puzzolenti.

Mi chiedo cosa direbbe l’opinione pubblica, se anche gli umani decidessero di comportarsi come i cani. Forse tacerebbe, come ormai si è abituata a fare. Oppure avrebbe qualcosa da dire, e allora la soluzione al problema non potrebbe essere che “uguale per tutti”.

Con questo, esprimo l’opinione che bisognerebbe interrogarsi circa l’ipportunità che i cani possano essere portati a fare i loro bisogni in ogni luogo della città, piccola o grande che sia. Credo sarebbe bene fossero accompagnati in luoghi prestabiliti, oppure in campagna.