Castel Bolognese, nuovo sottopasso già allagato

Castel Bolognese - Il sottopasso di via Borello

Il fatto ha dell’incredibile. A pochi giorni dall’apertura del nuovo sottopasso ferroviario in via Borello, cade un pò di pioggia e il sottopasso si allaga (In compenso però pare che il sistema di allarme funzioni: il semaforo che deve segnalare l’allagamento è rosso).

Da ottobre-novembre scorsi il sottopasso della via Borello è  finito. In sede di collaudo pare sia stato rilevato che non era previsto un adeguato sistema di controllo e di svuotamento in caso di pioggia. I tempi si protraggono molto a lungo, ma ora che si presume tutta sia a posto, si dice che sarà inaugurato il 23-24 o 26 aprile, cade un pò di pioggia e il risulato è quello che risulta dalla foto a fianco (cliccate sulla foto). Ma non solo. L’opera deve ancora essere inaugurata, che i muri a fianco della sede stradale, già si sbrecciano, lasciando cadere calcinacci nella corsia che sarà usata dai pedoni e dalle biciclette.

Tutti sappiamo che i lavori vanno fatti a regola d’arte. Che questo è obbligatorio e che ci sono gli strumenti per controllare. Se veramente l’opera deve essere inaugurata il 23-24 o 26 aprile, forse da questo punto di vista qualcosa non ha funzionato poi così bene.

Aggiungo che se questo è il modo di lavorare di RFI, forse comprendiamo meglio i disagi del nostro sistema ferroviario. E mancano ancora due sottopassi.