Cos’è un biodigestore?

Il biodigestore è un’impianto nel quale la sostanza organica (frutta, mais, sorgo, spazzatura, ecc.), in assenza di ossigeno, si trasforma in gas che può diventare combustibile per la produzione di energia elettrica.

Da alcuni anni questi impianti sono fortemente incentivati, quindi appetibili per tante aziende. Molti sostengono che, legati alla nascita dei biodigestori, esistono problemi ambientali di diversa natura.

In provincia di Ravenna ci sono diversi progetti allo studio, pare che un impianto sia in funzione, a Fusignano. Altre richieste potrebbero venire avanti. Conviene quindi a tutti capire di cosa si tratta. Per questo mi permetto di indicare il sito dell’Eco museo della Val Tiberina. Pubblica una slide che consente un buon approccio al tema. Date un’occhiata.