Viaggi

Bologna

Incredibile quanto sia affollata, accogliente e bella Bologna di sabato e festivi quando il “centro” è libero dal traffico veicolare.

Le foto sono state scattate sabato scorso. Mostrano una città tranquilla, colma di turisti stranieri. Una città con una miriade di negozi aperti, evidentemente non affondati dai super-iper mercati. Negozi, molti dei quali, in conseguenza del covid e del distanziamento, hanno acquisito spazi all’aperto che sanno gestire con giudizio.

Non dico altro se non invitare chi manca da parecchio a farci una visita. Ora aiuta anche il fatto di treni nuovi, puliti, cadenzati come una metropolitana. Bologna ha come una delle sue caratteristiche il fatto che si mangia ovunque e dove resistono le vecchie osterie, quelle dove si è consumata parte della storia importante di questa città. E si mangia bene.

Credo che un plauso vada agli amministratori di questa città e ai cittadini storici che la abitano i quali dimostrano attaccamento forte tale da riuscire a governare anche il portato della modernità, anche quando è fatto di eccessi.

Da Bologna, oltre ad un i pod e a un nuovo i phone che la Apple mi ha dato in cambio del vecchio avariato e in garanzia, ho portato a casa la mortadella e alcuni suggerimenti per fare i Balanzoni. Ci proverò e poi dirò come è andata.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button