AmbienteCastel BologneseIdee e proposte

Una rete di sentieri per la salute e per scoprire il territorio

In queste giornate di noiosa pioggia, può fare piacere riflettere sul nostro territorio. Lo spunto deriva dal fatto che il distanziamento ha portato tante persone ad ampliare lo spazio delle proprie camminate e questo è stato sicuramente una buona cosa.

Siccome tutto deve avvenire con un certo raziocinio, occorre pensare di rendere evidente una rete di sentieri e/o stradelli che ci avvicini da un lato al paesaggio e all’ambiente e dall’altro alle tante attività di pregio presenti nella nostra campagna. Come cantine, bed & breakfast, chi vende a km zero. E le parrocchie con la loro storia.

Per favorire la riflessione e una comune presa di coscienza, da oggi metterò una galleria di foto per ognuno dei possibili percorsi che si potrebbero individuare nel territorio del comune di Castel Bolognese.

Parto col mostrare alcuni scorci del tratto di argine del Senio che va dal Boccaccio, fin verso al Ponte del Castello. Sapete che questo percorso fa parte del progetto di ciclo via che vedrà la luce nei prossimi mesi e che collegherà con un circuito virtuoso di 21 km la Stazione di Castello – intermodale per treno e bici – al molino Scodellino, all’argine del fiume Senio, poi su verso la diga steccaia di Tebano e ritorno per il centro storico di Castel Bolognese col suo Museo all’aperto dedicato allo scultore Angelo Biancini. Ecco alcune foto di poco tempo fa.

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche
Close
Back to top button