Sud in camper – 6 Porto Selvaggio e S.Isidoro

Proseguendo in direzione Gallipoli, abbiamo visitato S.Isidoro e Porto Selvaggio. Poco da dire su S.Isidoro se non i ricordi di un viaggio di alcuni anni fa. Abbiamo dormito nel parcheggio libero di un locale vicino alla torre.

Porto Selvaggio è al centro di un grande Parco che si estende per 1200 ettari, lungo 7 chilometri di costa, alta e incontaminata. Di questi, trecento ettari sono di pino d’Aleppo, frutto di un rimboschimento degli anni cinquanta che trasformò in bosco una zona arida e desertica. Si chiama Parco naturale regionale Porto Selvaggio e Palude del Capitano. Per la visita al Parco il comune di Nardò ha approntato un grande parcheggio, a pagamento nei mesi estivi dove i camper possono trovare tranquillamente posto. Da qui, dopo circa mezzo chilometro, si arriva all’ingresso – gratuito – al Parco.

L’area boschiva è molto ben curata. Una rete di sentieri e buone segnalazioni consentono di poterlo comodamente visitare in lungo e in largo. La costa è una frastagliata scogliera, ricca di baie, insenature e grotte. L’acqua è cristallina e i colori splendidi. Il luogo più caratteristico e bello è la baia di Porto Selvaggio. Vi si giunge dall’alto con mezz’ora, forse meno, di cammino. Camminando lungo la costa lo sguardo viene continuamente rapido da nuove immagini che invitano a proseguire. Nessuna struttura turistica, solo camminatori. Una grande oasi naturalistica frutto del coraggio di una Regione che sta credendo all’ambiente.

La roccia carsica presenta innumerevoli grotte, anche sottomarine, ricche di reperti fossili e molto frequentate dagli speleologi e dai sub. Anche qui splendide fioriture.

Recuperato il camper abbiamo proseguito per Santa Caterina dove, un comodo parcheggio, ci ha consentito di salire sulla scogliera e visitare Torre Uluzzu. Da qui ancora una bellissima vista sulla costa del parco. Santa Caterina è una bella località, signorile ma non troppo, ordinata, armonica nelle sue architetture. Si direbbe una goccia fuor d’acqua.

Le altre note del viaggio (cliccate)

1 Altamura

2 Gravina

3 Matera

4 Punta Prosciutto e Torre Colimena

5 Torre Lapillo e Porto Cesario

Alcune foto delle località descritte