La festa del paesaggio

A4-In-zir-par15-1

Ammirare il paesaggio, conoscere un territorio e la sua storia, visitare le attività sociali ed economiche di un luogo può essere considerata una festa? Io penso di si. Ecco perchè a me piace chiamare Tebano days, due giorni di iniziative a cavallo del Senio: la festa del paesaggio.

Non è una sagra, nemmeno una festa tradizionale con le giostre e le bancarelle. Zero budget, perchè ammirare non costa. E nemmeno costa la ricerca di idee su come può essere valorizzato un territorio che cercheremo di fare scaturire dall’incontro partecipato, indetto per sabato.

Come Amici del Senio siamo contenti per essere riusciti ad aggregare attorno ad una idea diversi soggetti: associazioni, la Comunità parrocchiale, il Polo tecnologico e l’Università presenti a Tebano, le famiglie e le attività del luogo, le amministrazioni comunali di Faenza e Castel Bolognese. E tante persone che si stanno impegnando per la riuscita delle iniziative.

Per tutto parla il programma. Abbiamo immaginato Tebano days come un contenitore all’interno del quale tanti soggetti avessero potuto portare le loro specificità e abbiamo lavorato per quello. Forse ci siamo riusciti.

L’appuntamento è per il 16 e 17 maggio a Tebano. Vi aspettiamo in tanti.