Tortelli alla lastra

Fiume 009Questi tortelli alla lastra, tipici della Romagna, stanno bene nell’antipasto misto romagnolo e nelle merende campagnole.

Ingredienti:

Per la pasta: 500 gr farina OO, poco latte, 50 gr di strutto, lievito Bertolini per salati, sale.

Per il ripieno: 500 gr di patate, 100 gr di pancetta, 1 cipolla, 150 gr di pecorino tipo Pienza, 50 gr di pecorino romano, noce moscata, pepe, sale.

Procedimento.

Pasta. Stemperate lo strutto in poco latte tiepido. Aggiungete il lievito e poco sale. Amalgamate bene, aggiungendo latte se serve fino ad avere un composto liscio e abbastanza solido. Ponete la palla della pasta in un sacchetto per alimenti, chiudetelo e mettete a lievitare in frigor per almeno 1 ora.

Ripieno. Tritate finemente la pancetta e la cipolla, sminuzzate il pecorino tipo Pienza in piccoli dadini di qualche mm di lato, grattugiate il pecorino romano; passate le patate con i rebbi della forchetta, oppure con lo stampino dei passatelli. Passate la pancetta in poco olio; appena avrà lasciato il suo grasso, aggiungete la cipolla; stufatela a fuoco lento per almeno 20 minuti; aggiungete le patate, una bella grattata di noce moscata, una grattatina di pepe e amalgamate il tutto. Allontanate dal fuoco e aggiungete subito i due formaggi, aggiustate di sale. Amalgamate bene tutti gli ingredienti.

Confezione.

Stendete una sfoglia di circa 2 millimetri; confezionate dei tortelli schiacciati che chiuderete con i rebbi della forchetta. Cuocete sulla lastra, oppure in una padella antiaderente. Meglio assaggiarli ancora caldi. Un’ottima variante consiste nel sostituire lo strutto con l’olio EVO.