Castel Bolognese

Case energivore

Neve Cbol (7)Domani sera, il Comitato Ambiente e paesaggio promuove a Castel Bolognese, presso il Centro Sociale  – in viale Umberto I, al numero 49 – una serata sul tema del consumo energetico delle abitazioni.

Noi tutti siamo sorpresi dall’alto costo che dobbiamo sostenere per scaldare le nostre case in inverno e per raffreddarle in estate. Possiamo dire di avere case che “fanno acqua” in tutte le stagioni. Sono state costruite senza tenere conto del tema energetico. I costruttori hanno badato ad altro, le amministrazioni comunali hanno pensato quasi solo ad incassare gli oneri di urbanizzazione e oggi ci accorgiamo di abitare in case “inadatte”. Spesso per tipologia – ma questo è un altro tema – sempre, perché disperdono troppo calore in inverno e sono troppo calde in estate. La conseguenza è quella che viviamo in abitazioni, affittate o di proprietà, deprezzate nel loro valore immobiliare e carissime per la loro gestione.

Nei prossimi anni saremo chiamati a migliorare il rendimento energetico delle nostre abitazioni. Se, per quanto riguarda quelle nuove, l’aspetto del risparmio energetico viene oramai comunemente affrontato, sulle vecchie abitazioni occorre intervenire. I presuppostai basilari sono che sia mantenuta in vita un’adeguata politica di incentivi e che, contemporaneamente, i comuni si dotino di strumenti urbanistici adeguati.

La provincia di Bolzano, da vent’anni ha elaborato un piano per il miglioramento dell’efficienza energetica; promuove costantemente iniziative di sensibilizzazione e responsabilizzazione dei cittadini per mezzo di un’Agenzia chiamata Agenzia Casaclima. Domani sera, al Centro Sociale, potremo ascoltare due ingegneri di questa agenzia che ci parleranno di questo tema. Io penso che sarà una serata interessante.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche
Close
Back to top button