La lenzuolata di Bersani

Ricordate la lenzuolata di Bersani? Come ministro del governo Prodi, emanò diverse misure per aumentare la concorrenza. Ebbene, una di queste stabilì la possibilità che i supermercati avessero la pompa della benzina, come in tutta Europa. Stamani mi sono servito dalla prima di queste pompe che io abbia visto, quella messa su dal CONAD a Faenza, nell’ex area della distilleria Neri. Quattro fila di automobilisti per servirsi a costi molto inferiori a quelli praticati dagli altri distributori, possiamo dire da 70 a 100 millesimi in meno al litro, come dire da 150 a 200 lire al litro in meno. La maggioranza degli italiani seppellì di sterco Prodi e Bersani per mettere su Berlusconi. Chissà se ora, quando approffitano dei benefici della politica di risanamento che loro avevano avviato, hanno un piccolo rimorso e, caso mai, si pongono davanti all’interrogativo di rimediare all’errore.