Nel nome della proprietà privata

Capita sempre più frequentemente che camminando a piedi o in bici in campagna, in collina, in montagna, ci si trovi di fronte ad una messe di divieti, quando non ad ostacoli pericolosi per l’incolumità delle persone. Il tutto in nome della “proprietà privata” e del suo supposto sacro diritto alla intangibilità. Personalmente penso sia giunto […]