AmbienteCastel BologneseGestione rifiuti

Calanchi e non discariche

Una delle più belle camminate in campagna a Castel Bolognese è quella sul crinale che dalla chiesa della Serra conduce verso sud a Riolo Terme e oltre, transitando per monte Ghebbio. Si possono ammirare, oltre alla bella chiesa della Serra, il bosco e palazzo Zauli Naldi, querce secolari, due vallate ornate dal sapiente lavoro dei contadini, i laghi delle casse di espansione, lo splendido profilo della vena dei Gessi con le belle gobbe di monte Mauro, sulla destra i calanchi che stanno avanzando.

E’ questa una zona da conservare con cura, mantenendola pulita e rispettandola. Invece in questi ultimi mesi alcuni dei calanchi di cui dicevo sopra sono tornati ad essere usati come discariche. Era già accaduto circa dieci anni fa, poi l’area fu oggetto di un meritorio intervento di bonifica e tutela operato da Eckoclub, l’associazione dei cacciatori che si occupa di ambiente. Fu ripulito il possibile; venne posta una lunga staccionata e istallati diversi cartelli segnaletici. 

Questo inverno la staccionata è crollata, sono spariti anche i cartelli, e adesso quel calanco è tornato a fungere da discarica. Pesanti attrezzi, sacchi neri pieni di pattume, stracci, plastica, degli sci e da ultimo un contadino viciniore ha pensato di buttare giù un rimorchio di ciocchi di albicocco.

Il problema è che, se non si interviene subito, tante persone potrebbero pensare che “allora si può fare”. Ma non è così. I rifiuti di qualsiasi tipo debbono seguire il percorso indicato da Hera, pur sapendo che rappresentano un problema complesso. Non ci resta allora che spingere il tasto delle 3erre: risparmio, riuso, riciclo e quello della sensibilizzazione. Non che delle esperienze virtuose, come quella dei volontari dell’Ambiente che operano a Castel Bolognese e in un numero crescente di città.

Il problema è stato segnalato e sarà sicuramente affrontato. Occorre evitare che sorga una discarica in una delle zone più belle di Castel Bolognese spendibile come: cammino di crinale CB-Riolo, giro dei Buldur, camminata delle 7 chiese, idee attorno alle quali stiamo lavorando.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button