L’Anic che tutti sapevano, ma che nessuno diceva

Carnevale 017Grazie al lavoro della Magistratura, la vicenda dell’amianto nella provincia di Ravenna comincia a venire alla luce.

La coraggiosa deposizione in Tribunale di una sindacalista (abbiamo sepolto per anni l’amianto nella Piallassa, tanti sapevano) ha scoperto il velo di ipocrisia che ha sempre avvolto l’Anic agli occhi dei cittadini.

Per tantissime persone della provincia di Ravenna, l’Anic ha rappresentato per decenni l’obbiettivo inarrivabile. Per diverso tempo si è detto che per entrarci occorresse la raccomandazione. Oggi si svela anche una parte dei costi che questa provincia ha dovuto subire.