Castel Bolognese

Firmiamo la petizione dei genitori

L’ipotesi di ridurre da quattro a tre le prime classi elementari dell’Istituto Comprensivo Carlo Bassi di Castel Bolognese incontra il dissenso di molti genitori. La ragione è che avremmo classi di 25 alunni e oltre e un peggioramento della qualità didattica.

La questione della pandemia, tutt’altro che risolta, che reclama il distanziamento e l’obbiettivo oramai comune di volere destinare maggiori risorse economiche ed umane alla scuola per elevarla al ruolo che gli compete in una società che deve rapidamente trasformarsi, richiedono scelte di miglioramento. Una di queste passa certamente attraverso l’adeguamento strutturale dei plessi scolastici e la riduzione del numero degli alunni per classe.

Di fronte all’ipotesi addirittura di un peggioramento dell’attuale condizione degli alunni e degli insegnanti, i genitori di Castel Bolognese, dopo avere sollevato il problema, hanno promosso una petizione di sostegno alla richiesta che siano confermate le quattro classi storiche. Consapevoli di essere nel giusto anche rispetto la normativa vigente.

La petizione ha subito colto il consenso di genitori e cittadini ed è stata fatta propria dal sindaco Luca Della Godenza, fatto questo significativo ed importante, con una dichiarazione riportata dalla stampa Castel Bolognesenews.eu

Della questione ne parlerà anche il Consiglio Comunale.

Personalmente penso che le richieste dei genitori siano ben motivate e giuste. Ho pertanto aderito alla petizione e invito tutti i cittadini a firmarla. Potete farlo cliccando questo link https://forms.gle/7VrR1KTpBreLNSGA7

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche
Close
Back to top button