La Polizia stradale

Il vigileOggi di cosa parliamo? Parlo della Polizia Stradale, per dire che mi è tornato alla mente questo Corpo, quando ieri ho letto della nomina del suo nuovo comandante in provincia di Ravenna. Mi ero dimenticato della Polizia Stradale da quando, venti-venticinque anni fa mi ha fatto l’ultima multa. Poi non li ho più visti.  Ho pensato alla loro sparizione, di cui però non ho avuto mai notizia; qualcuno mi ha detto che ci sono, ma che non escono, perchè “non hanno i soldi per la benzina”.

Il fatto certo, però, è che hanno un comandante, e se hanno un comandante certamente esistono. Allora la domanda è: cosa fanno, visto che da anni non si vedono sulla strada? Dico questo con assoluto rammarico, constatando ogni giorno quanto sarebbe utile la loro presenza sulla strada (come una volta). Ogni giorno chi viaggia assiste a gesta invereconde, da parte di molti conducenti di mezzi a motore, i quali agiscono nella quasi certezza di farla franca, perchè nessuno deputato al controllo potrà vederli.

Il tema è serio. Immagino che le difficoltà maggiori risiedano nella mancanza di risorse da parte dello Stato, verso quel corpo. Chiedo sommessamente due cose. Qualcuno spieghi ai cittadini i problemi che ha la Polizia Stradale e la ragione della loro assenza sulla strada. In secondo luogo, chi di dovere, si impegni per fare in modo che queste persone possano tornare a fare il loro lavoro.