Due signore con auto nera

Pino in fiore
Pino in fiore

Attenzione, la scorsa settimana due signore italiane, distinte,  una gioviale, l’altra di aspetto più altero, che si muovono su un’auto nera, hanno tentato di circuire persone anziane. Fingendosi amiche di famiglia, facendo leva su episodi reali di cui hanno avuto precedentemente notizia, queste signore hanno cercato di entrare in casa e di capire dove la loro vittima teneva i gioielli. Nel caso di cui ho avuto notizia, l’improvvisa comparsa sulla scena di persone terze, ha fatto si che le “signore” abbiano preso il largo senza fare danni.

Questo è soltanto uno dei tanti raggiri cui sono esposte in prevalenza le persone anziane, ma non solo. La cittadina che mi ha raccontato questo episodio, per alcune fortuite circostanze, non ha avuto danni. Ma poteva capitargli qualche guaio, avendo accettato di interloquire con questa “signora”, ma sopratutto per avere accettato di farla entrare in casa.

Bisogna stare attenti. Quando si è apostrofati da persone che non si conoscono, bisogna subito alzare la guardia. Essere circospetti e se si è soli, mai farle entrare in casa. Casomai telefonare subito a qualcuno. Poi è bene informare subito i Carabinieri o la Polizia Municipale dell’episodio sospetto, per dare modo alle forze dell’ordine di fare il proprio lavoro.