Laboratorio di energie democratiche

LEDIeri a Ravenna è stata presentata alla stampa LED, acronimo di Laboratorio Energie Democratiche. Si tratta di una nuova associazione culturale. Vi chiederete dove stà la novità, effettivamente ne nascono tante. Come sostenitore della nuova nata, penso effettivamente che i galloni di novità positiva dovrà guadagnarseli sul campo, con le proprie iniziative.

LED è un’associazione apartitica, ossia che accoglie tutti coloro che ne condividono lo Statuto; certamente non apolitica perchè convinti del fatto che la politica sia il tessuto connettivo di ogni azione dell’individuo.  LED vuole contribuire a promuovere la “buona politica”; non è contro i partiti, ma li vorrebbe strumenti di organizzazione e di partecipazione dal basso e non gestori di potere per conto dei portatori di interessi. LED non è contro i Movimenti democratici che nascono dal basso con i quali, anzi, vuole dialogare proficuamente.

LED vuole promuovere cultura, idee e progetti; chiede a tutti i cittadini di collaborare a questa azione che guarda al futuro. Spera che le idee e i progetti che riuscirà a mettere in campo possano essere accolti e valorizzati da coloro che hanno, e che in futuro avranno, il compito di amministrare le nostre città.

LED è un’associazione di persone libere e pensanti; non esiste un “pensiero unico”. Si ispira al alcuni valori fondamentali: la Costituzione, il lavoro e la felicità, il bene e i beni comuni, la cultura, le competenze e il merito, la tutela della natura e dei beni architettonici e storici, la partecipazione. Questo è il mio modo di stare in LED.

Le prime iniziative che LED mette in campo sono:

31 maggio – ore 20,30 – cinema Corso, via di Roma – Ravenna

AUSL Unica di Romagna: obiettivi e percorsi. Due sindaci a confronto

Ospiti: Fabrizio Matteucci, sindaco di Ravenna e Roberto Balzani, sindaco di Forlì.

Modera Andrea Degidi del Respo del Carlino.

8 giugno – ore 10 – Bagno Fandango (n. 50), viale delle Nazione 276 – Marina di Ravenna

Un caffè con Corradino Mineo, chiacchierata sul presente e sul futuro del Paese

Conduce Carmelo Domini del Corriere di Romagnae del territorio”

20 giugno – ore 20 – Circolo Sociale Il Tondo – via Lumagni 30/32 – Lugo di Romagna

“Azzeralospreco” con Andrea Segrè

Presentazione del libro con l’autore e cena a tema

28 giugno – ore 17 – Chalet dei Giardini, parco della Loggetta Lombardesca – Ravenna

“La sostenibile rigenerazione del territorio”

con Cooperativa Kirecò e un ospite a sorpresa

A seguire, aperitivo biodinamico

Siate curiosi, veniteci a trovare.