La neve del ’12

La neve caduta copiosamente in questi giorni, entrerà negli annali della vulgata popolare. Sarà ricordata come le nevicate dell”85, del ’56, ma sopratutto, come il “nevone” del ’28. Beh! Ce n’era bisogno. Adesso speriamo si sciolga lentamente in modo da rimpinguare le falde, ravvivare gli stagni e le “buche”, riempire gli invasi e, sopratutto, colmare […]