Tagliatelle di ortica con pollo e porcini

Avrete sicuramente ancora conservati parte dei tanti porcini della scorsa stagione. Potete spenderli così.

Per 4 persone.

Tre uova di tagliatelle all’ortica (farina 1).

  • 250 gr di funghi porcini freschi
  • 200 gr di petto di pollo
  • 120 gr di latte
  • 1 cucchiaino raso di maizena
  • 40 gr di parmigiano grattugiato
  • 5 rametti di timo fresco
  • prezzemolo
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe
  • aglio e vino

Insaporite il petto di pollo passandolo in padella con poco olio, sale e pepe, uno spruzzo di vino. Quando sarà ben dorato, tagliatelo a cubetti e mettetelo da parte.

Nella padella, in poco olio, dorate (e togliete) uno spicchio di aglio. Aggiungete i funghi tagliati a cubetti, sale e pepe, poco prezzemolo e poco vino. Cuocete per 5 minuti.

Salsa. Scaldate il latte, mettete la maizena  e portate a bollore. Fuori dal fuoco aggiungete il parmigiano.

Adesso riunite nella padella i funghi, il pollo, aggiungete i rametti di timo fresco, il prezzemolo tritato. Mescolate, aggiungendo sale e pepe, se serve. Intanto avrete portato a bollore le tagliatelle. Ancora al dente, versatele nell’intingolo con un po’ della loro acqua di cottura. aggiungete la salsa. Tiratele fino a completa evaporazione dell’acqua. Servite.