“Moebius” di Kim Ki Duk

download

Ci sono film che ti lasciano indifferente e film che ti colpiscono, poi ci sono i film di Kim Ki Duk.

L’ultimo lavoro dell’artista coreano è un vero e proprio pugno nello stomaco.
Le immagini che vediamo sono grevi di violenza, sessualità, amore, gelosia. Tutte cose vissute all’estremo. Per di più senza una sola parola scandita, solamente con rumori di scena e suoni appena accennati.
Tutto è fatto per concentrarsi sulle immagini. Immagini che mi hanno ricordato un po’ i vecchi film giapponesi, con telecamera tremolante e veloci zoom sul viso degli attori.
Condivido infine l’analisi di chi ci ha presentato il film ieri sera ai “Lunedì cult movie” del Cinema Italia di Faenza: è un film atrocemente comico. Vedetelo e scoprirete perché.
Non lo dimenticherete di sicuro.