Boom

Ieri sera, all’improvviso, grandi folate di vento, qualche botto, uno più forte degli altri.

Stamattina, davanti al Consorzio Agrario, in  pieno centro cittadino, abbiamo visto la carcassa di un pulmann distrutto dal fuoco. Nel corso della notte è andato alle fiamme con gli effetti che potete vedere dalla foto.

Domani conosceremo le ipotesi che si fanno circa le cause di questo fatto, che pone alla luce alcuni aspetti che, penso, debbano essere approfonditi.

Cosa sarebbe accaduto se le fiamme si fossero propagate ai locali del Consorzio e ai depositi dei materiali accatastati al suo interno.

Questa città non dispone di un parcheggio minimamente adeguato al parcheggio dei mezzi pesanti, autobus compresi. Il problema è annoso e ancora non risolto.

L’episodio odierno richiama alla mente l’incendio di alcuni automezzi della Misericordia avvenuto, mi pare, circa un anno fa. Allora si fecero a quel proposito diverse ipotesi. Non si è avuto notizia, che io sappia, degli esiti di quelle indagini.