Prime semine primaverili

La vangatura

 

(23 febbraio) Con questa breve nota inizia il racconto del mio orto giorno per giorno.

Semine. Oggi, nel terreno vangato due settimane fa e raffinato dopo qualche giorno di sole con una passata di fresa, ho seminato gli spinaci e le bietole. Per le semine di oggi, ho raffinato ancora il terreno con il rastrello di ferro, ho seminato a spaglio e ho ripassato il rastrello per affondare (poco) il seme. Poi ho messo a dimora alcune piantine di insalata acquistate. Sono le prime semine primaverili.

Al momento l’orto è suddiviso in quattro parti.

1 – Le piante di asparago e di fragola, messe a dimora da tempo, in attesa dei frutti di quest’anno. Il miscuglio di radicchi invernali messi a dimora alla fine dell’estate scorso, attualmente pronti per il consumo.

2 – Le piante di aglio, scalogna, cipolla estiva, messe a dimora in autunno, contemporaneamente alla semina di fava e piselli.

3 – Le prime semine di fine inverno fatte oggi (spinaci e bietole).

4 – Il terreno pronto per le semine primaverili ed estive.