Ignazio Marino a Faenza

Ignazio Marino
Ignazio Marino
Lunedì 13 settembre, Ignazio Marino sarà a Faenza. Concluderà un’iniziativa del Partito Democratico sui temi della Scuola, dell’Università e della Ricerca. L’appuntamento è fissato per le ore 16,30 presso la sede del Cnr, in via Granarolo, 64. All’iniziativa poteranno il loro contributo Massimo Isola, assessore del comune di Faenza e Serena Fagnocchi, ricercatrice, responsabile dell’area Scuola, Università e Ricerca del Pd provinciale.

L’attesa è grande. Per almeno due ragioni. I temi al centro del convegno sono di assoluta e urgente attualità per l’Italia. Infatti, un paese che voglia uscire dall’attuale crisi, oltre che essere governato, ma questo è un altro problema, deve sapere guardare in avanti. La scuola e la ricerca, sono i capo saldi di ogni ipotesi di sviluppo competitivo. E’ avvertito fortemente il dovere di preparare l’alternativa alla scuola della Gelmini che tanti problemi sta creando. A condizione che si lavori non per la conservazione, ossia guardando indietro, ma ponendoci in consonanza con le sfide del futuro e quindi ad un progetto veramente innovativo.

La seconda ragione di grande attesa è data dalla presenza di Ignazio Marino, un dirigente del Partito Democratico della nuova generazione. Di quelli che non sono ex di niente. Una persona illuminata, che proviene dalla società civile, ma certamente non digiuna di politica. Ignazio Marino si candidò alle primarie per l’elezione del segretario del Partito Democratico, ottenendo un risultato giudicato sorprendente. Riscosse, inaspettatamente, molti consensi anche nella realtà locale del faentino. Averlo a Faenza è sicuramente un elemento di forte curiosità ed interesse. L’iniziativa è pubblica e spero che tante persone possano parteciparvi.