Lasagne al forno con le verdure

Lasagne al forno con verdure di stagione

Lasagne al forno con verdure di stagione

Mi piace lasciare traccia di un piatto, confezionato in meno di due ore con gli ingredienti che avevo sottomano in quel momento. Il risultato è stato sorprendente, tanto da meritare complimenti graditi.

Ingredienti per 2 persone:

Per la sfoglia: un uovo, 100 gr di farina O;

Per la besciamella: 25 gr di burro, 25 gr di farina, 250 gr di latte, sale, noce moscata;

Per il condimento: una melanzana (tonda violacea – circa 150 gr), due piccole zucchine (circa 150 gr), una patata (circa 150 gr), 4 cuori di carciofini, 50 gr di parmigiano, una mozzarella, due foglie di basilico, olio, sale, pepe, fiocchi di burro.

Una vaschetta di alluminio o una pirofila da forno di circa 10×20.

 

Procedete in questo modo:

– Tagliate la melanzana in dischi di un cm, qualche taglietto e un pò di sale grosso sopra per fargli fare l’acqua;

– Impastate la farina con l’uovo e mettete la pallina sotto un piatto a lievitare;

– Pulite le verdure e tagliatele a cubetti di un cm di lato, tenetele divise;

– Tritate finemente la mozzarella;

– Tirate la sfoglia (sottile), col matterello o con la macchinetta:

– Mettete a bollire l’acqua (sale) dove cuocerete la sfoglia, a fianco mettete una pentola con eguale quantità di acqua fredda;

– Adesso saltate le verdure, una alla volta, in pochissimo olio (un cucchiaio l’una), aggiungendo poco sale (meglio qualche granulo di brodo vegetale) e, dopo due minuti, una spruzzata di vino bianco secco. Continuate con la cottura ancora qualche minuto (3-4). Ogni verdura deve risultare tenera e croccante (per quanto possibile). Deponetele divise su un foglio di carta assorbente;

– E’ il momento della besciamella. In un tegame adeguato, a fuoco moderato, mettete a sciogliere il burro, togliete dal fuoco e aggiungete la farina a filo mescolando contemporaneamente e continuamente con la frusta. Cuocete per qualche minuto; l’impasto deve leggermente imbiondire. Ora abbassate la fiamma e versate molto lentamente il latte (tiepido), mescolando contemporaneamente e con forza con la frusta, per cercare di evitare il formarsi di grumi. Alzate un poco la fiamma e procedete alla cottura, mescolando continuamente per almeno 7-8 minuti, fino alla consistenza desiderata, aggiungendo, se serve, poco latte.  

– Ora tagliate la sfoglia a rettangoli della misura della pirofila, poneteli nell’acqua di cottura bollente e salata; quando vengono a galla, contate fino a dieci e metteteli nell’acqua fredda, poi stesi sopra un panno ad asciugare (coperti da un altro panno). A cottura ultimata procedete al confezionamento.

Imburrate la pirofila, mettete un primo strato di sfoglia, spalmate con un quarto di besciamella, aggiungete un quarto di ogni verdura, di mozzarella e di parmigiano; un altro strato di spoglia e così fino al compimento del quarto strato; coprite con un ultimo strato di sfoglia e qualche fiocco di burro.

Coprite con alluminio e mettete in forno a 200 gradi. Dopo 15 minuti togliete la stagnola, continuate la cottura ancora per 5 minuti, fino a quando l’ultimo strato di sfoglia risulti croccante.