Via Biancanigo

Via Biancanigo
Via Biancanigo

Penso che le ristrettezze imposte ai comuni dal Governo e il lodevole tentativo di stare all’interno del patto di stabilità, crei all’Amministrazione comunale difficoltà di vario tipo fra cui, forse, un allungamento dei tempi per la sistemazione di via Biancanigo.

Naturalmente spero di sbagliare e sarei felice di essere immediatamente smentito. A questo proposito mi permetto di avanzare una proposta: perchè non chiedere che questa strada sia presa in carico dalla Provincia? A sostegno di questa richiesta il fatto, inoppugnabile, che quell’arteria ha una valenza sovracomunale. Collega infatti, tramite la provinciale via Zirona, la Casolana alla via Emilia e ne fa una comoda soluzione per gli atomobilisti della vallata del Senio in transito per e da Faenza. Infatti, centinaia di automezzi la percorrono ogni giorno ed è certamente questa la ragione per cui necessita di manutenzioni che va ben oltre a ciò che sarebbe necessario, se fosse transitata solo dai cittadini castellani.

Da non sottovalutare poi il fatto che, in ragione di questa mole di traffico indotto, quella strada abbia bisogno di interventi specifici per la messa in sicurezza del tipo: rotonde, percorso ciclopedonale, interventi per la limitazione della velocità e, naturalmente, maggiore vigilanza. Può essere questa un’ipotesi percorribile?