Edilizia convenzionata per giovani famiglie

Il comune di Castelbolognese ha promosso un bando per 16 alloggi in edilizia convenzionata, parte dei quali indirizzati a giovani coppie. Nel darne notizia la stampa ha affermato che sono esclusi dal diritto coloro i cui ascendenti (genitori) posseggono case oltre l’abitazione principale. La notizia è parziale in quanto il bando stabilisce che non vanno tenute in considerazione anche le case adibite ad abitazione principale di parenti fino al terzo grado. Quindi i figli che abitano nell’appartamento di proprietà del genitore hanno chiaramente il diritto di accedere a queste abitazioni convenzionate, fatto naturalmente salve le altre regole previste.